domenica 2 dicembre 2018

Il Bilancio 2017/18 del Club Atlético Boca Juniors al sesto utile consecutivo.



Le considerazioni che seguono sono frutto della lettura dei dati del bilancio 2017/18 del Club Atlético Boca Juniors, che mi ha gentilmernte fornito il Dr Angel Guidoccio ‘Sec. de Economía y Finanzas’ della “Mesa Directiva 2015-2019” dell’ "Asamblea de representantes" del Club (link: http://www.bocajuniors.com.ar/el-club/autoridades).

Le considerazioni che seguono sono state elaborate considerando il cambio al 29.06.2018 1 EUR = 33,81990 ARS. Bisogna subito evidenziare che la crisi economica che sta attraversando l’Argentina potrebbe rendere le considerazioni sul cambio molto relative. Si pensi che al 30 novembre il cambio col Peso Argentino si è svalutato del 26,3%; infatti era il seguente: 1 EUR = 42,713, ossia occorrono più Pesos Argentini (ARS) per avere 1 Euro. 

La svalutazione della moneta nazionale provoca dei problemi se è presente una situazione di debito in moneta estera "forte", come è capitato ad alcuni club di calcio della Turchia (si pensi al Galatasaray), che avevano debiti bancari in dollari USA ed in Euro e pagavano alcuni ingaggi di calciatori importanti in dollari USA ed Euro, mentre i principali ricavi erano in Lire Turche, che si svalutavano per scelte di politica economica nazionale.

Il Club Atlético Boca Juniors ha chiuso il bilancio 2017/18 con un utile di 383 milioni di Pesos Argentini (ARS), che al cambio del 29.06.2018, sono pari a € 11,35 milioni. Il risultato operativo per l'anno è stato di $ 153 milioni di ARS rispetto agli 86 milioni di ARS dell'anno precedente, il più alto dal 2011 e rappresenta l'8,1% del fatturato netto.

Secondo gli Amministratori, il Club gode di un’eccellente salute finanziaria; possiede un Patrimonio Netto robusto che cresce anno dopo anno, con la capitalizzazione degli utili; pertanto si è instaurate un gestione economica che si autofinanzia che garantisce l’indipedenza economica del club.
Dal punto di vista sportivo nel 2017/18 il Boca è risultato “Campeón del Campeonato de Primera División 2017/18” e vanta “67 Titulos y 0 Descensos” e partecipa alla Copa Libertadores 2018, dove ha raggiunto la finale, per essere il vincitore della Primera División 2016-2017.

Il Club

Club Atlético Boca Juniors è un'associazione civile con personalità giuridica, fondata il 3 aprile 1905, nella città di Buenos Aires.  
Di fatto è una società polisportiva.
Il club al 30.06.2018 contava su 200.274 soci, di cui 116.285 soci “Activos y Varios” e 83.989 soci “Adherentes”, per un importo complessivo di quote sociali pari a 731 milioni di ARS, di cui 518 milioni di ARS per i soci “Activos y Varios” e 213 milioni di ARS per i soci “Adherentes”.
Attraverso la Fondazione “Boca Social Foundation”che lavora nello sviluppo e nella promozione di opportunità per la famiglia nel suo insieme, vengono svolte attività di rilievo sociale, come l’istruzione, anche musicale, assegnazione di borse di studio per l'integrazione

Lo Stato Patrimoniale

Lo Stato Patrimoniale fornisce informazioni sui mezzi a disposizione del club e delle relative fonti di finanziamento utilizzate per l’acquisizione.
Nel caso del Club Atlético Boca Juniors il totale dell’attivo, ossia il totale dei mezzi a disposizione, aumenta del 49,74%, da 1.562 milioni di Pesos Argentini a 2.339 milioni di Pesos Argentini. L’importo in Euro al 29.06.2018 del totale dell’attivo è di Euro 69,16 milioni, che collocorebbe il club argentino nella Serie A Italiana tra le ultime quattro per totale delle attività.




L’attivo è compost dal valore della Rosa dei giocatori, composta da 49 giocatori per 483 milioni di ARS. Gli Amministratori evidenziano che secondo il sito “transfermarkt” il valore di mercato di 27 calciatori del club in EURO è di 116 milioni, che è un dato che indica l’esistenza di “plusvalenze latenti”. Per la “Cantera” 27 giocatori provengono dalle squadre inferiori del Club.
Nell’attivo figurano lo stadio “La Bombonera + Casa Amarilla + Centro Entrenamiento Ezeiza” per l’importo di 943 Milioni di ARS.

Gli Investimenti.

Durante il 2017/18, sono stati investiti 726 milioni di ARS. Per la precisione, per lo stadio 148 milioni di ARS, per la Casa Amarilla 43 milioni di ARS, per il Training Center Ezeiza 23 milioni di ARS e per la rosa di giocatori 511 milioni di ARS.

Il Patrimonio Netto

Il Patrimonio Netto è positivo per 1.086 milioni di ARS e finanzia il 46,4% dell’attivo. La variazione positiva di 384 milioni di ARS è dovuta all’utile di esercizio. Nel 2012 era positivo per 148 milioni di ARS. Questo vuol dire che in 6 anni è aumentato di 938 milioni di ARS pari alla somma del risultato netto dei 6 anni, che sono stati capitalizzati.

L’INDICE DI INDEBITAMENTO

Il rapporto tra passivo non esigibile (patrimonio netto) e debiti totali determina l’indice di indebitamento. Il valore ideale deve muoversi all’intorno di 1.
Nel caso del Boca Juniors è uguale a 0,87 (0,82 nel 2016/17). Il capitale di prestito prevale sui mezzi propri.

L’INDICE DI SOLVIBILITA’ TOTALE

Il rapporto tra attività totali e debiti totali determina l’indice di solvibilità totale. Un club è solvibile quando il totale dell’attivo è superiore al totale dei suoi debiti. Quanto maggiore risulta tale indice, tanto più il club è solvibile. 
Nel caso del Boca Juniors è uguale a 1,87 (1,82 nel 2016/17). Il totale dei beni a disposizione è abbondantemente superiore al passivo esigibile.

L’INDICE DI SOLVIBILITA’ CORRENTE

Il rapporto tra attività correnti e passività correnti determina l’indice di solvibilità corrente. Tale indice serve a verificare se l’attivo corrente è in grado di pagare i debiti a breve. Nel caso dell’Ajax è uguale a 0,74 (0,68 nel 2016/17). Ciò vuol dire che l’attivo a breve non sarebbe in grado di pagare i debiti a breve.
Poiché gli Amministratori non considerano le “Obligaciones de Hacer”, il profilo del debito a breve risulta bilanciato con risorse dell’attivo a brave per 632 milioni di ARS che servono per coprire 536 milioni di ARS di impegni a breve termine.

L’indebitamento Netto

Come indebitamento netto è riportato l’importo di 81 milioni di ARS. L’importo massimo fu raggiunto nel 2015/16 con 425 milioni di ARS. Gli amministratori calcolano l’importo dell’indebitamento finanziario netto considerando il totale delle passività, ammontante a 1.253 milioni di ARS, meno le obbligazioni denominate “Obligaciones de Hacer”, che ammontano a 420 milioni di ARS; gli accantonamenti a fondi rischi (“previsiones”), che ammontano a 76 milioni di ARS; meno le disponibilità liquide, gli investimenti e i crediti esigibili pari a 706 milioni di ARS.
Nel dettaglio l’indebitamento netto corrente è positivo per 97 milioni di ARS; mentre, Nel dettaglio l’indebitamento netto non corrente è negativo per 177 milioni di ARS.
Secondo gli Amministratori la Posizione netta in valuta estera è bilanciata contro l'aspettativa delle svalutazioni. Tuttavia, esistono crediti in valuta estera per 419 milioni di ARS, di cui 346 milioni di ARS a breve termine e 73 milioni di ARS a medio/lungo termine. I debiti in valuta estera ammontano a 454 milioni di ARS, di cui 331 milioni di ARS a breve termine e 123 milioni di ARS a medio/lungo termine.

Poiché l’EBITDA è positivo, essendo pari a 510 milioni di ARS (560 milioni di ARS nel 2016/17), il rapporto tra indebitamento netto ed EBITDA darebbe segnali positivi circa la sostenibilità del debito essendo pari a 0,2 (0,3 nel 2016/17).

Il Conto Economico

Il conto Economico mostra una situazione economica equilibrata in quanto i ricavi operativi superano i costi operativi di 153 milioni Pesos e la gestione finanziaria e straordinaria sono positive. L’importo in Euro al 29.06.2018 del risultato operativo positivo è di Euro 4,5 milioni.



Il totale dei ricavi aumenta del 42.25%, da 1.323 milioni di Pesos Argentini a 1.882 milioni di Pesos Argentini. L’importo in Euro al 29.06.2018 del totale dell’attivo è di Euro 69,16 milioni, che collocorebbe il club argentino nella Serie A Italiana tra le ultime quattro per totale delle attività.
I ricavi da stadio aumentano del 51% e ammontano a 485 milioni di Pesos, pari € 38 milioni al cambio del 29.06.2018. Tali ricavi incidono per il 68,3% sul fatturato netto.

La voce dei ricavi da stadio è la più importannte. Evidentemente la tifoseria è molto “fidelizzata”. In effetti, la voce ricavi da Stadio comprende i ricavi relativi alle quote sociali per 732 milioni di Pesos Argentini pari € 21.6 milioni al cambio del 29.06.2018, che rappresentano il 39% del fatturato netto e il 57% dei ricavi da stadio. Gli abbonamenti sono inclusi nella voce ricavi da stadio e ammontano a 293 milioni di Pesos Argentini, pari € 8.66 milioni al cambio del 29.06.2018, e rappresentano il 23% dei ricavi da stadio. I ricavi da “Copa Libertadores”, inclusi nella voce ricavi da stadio, ammontano a 89 milioni di Pesos Argentini pari € 2,6 milioni al cambio del 29.06.2018, e rappresentano il 7% dei ricavi da stadio.

Gli Altri ricavi da stadio incidono solo per il 4% del fatturato netto e per il 6% sui ricavi da stadio. Tali ricavi riguardano: Departamento Futbol Internac.; Otras contribuciones Asoc. ; Dipartimento Futbol Juvenil; Mecanismo Solidaridad; Dipartimento Basket; Dipartimento Educación Fisica; Dipartimento Volley Liga Nacional; Gastos Recuperados; Ricavi Diversi.

I ricavi Commerciali aumentano del 50,9 % e ammontano a 465 milioni di Pesos, pari € 13.75 milioni al cambio del 29.06.2018. Tali ricavi incidono per il 24,7% sul fatturato netto.
I ricavi commerciali sono composti da ricavi da sponsor come; Nike per 132 milioni di ARS, pari a 3,9 milioni di Euro al cambio del 29.06.2018; Banco Francés; Huawei ; Pepsico Argentina – Pepsi; Fox Latin America
I ricavi dalla Publicità statica internazionale ammontano a 61 milioni di ARS, pari a 1,8 milioni di Euro.Il Museo Boca a fruttato ricavi per 4 milioni di ARS, pari a circa 118 mila Euro al cambio del 29.06.2018.

E’ anche fornita la seguente informazione su quanto costa vestire la squadra del Boca Juniors:

Cuanto cuesta vestir al equipo de Boca Juniors: u$s 14.250.000.-
         Nike: Ropa Deportiva, u$s 6.000.000
         Qatar Airway: Camiseta,  u$s 6.100.000
         Axion Energy: Manga Camiseta, u$s 1.500.000
         Unilever Argentina: Pantalón, u$s 750.000”

I ricavi Media aumentano del 29,7% e ammontano a 131 milioni di ARS, pari € 3.87 milioni al cambio del 29.06.2018. Tali ricavi incidono per il 7% sul fatturato netto.



L’evoluzione della distribuzione del fatturato netto conferma l’importanza per il Boca Juniors dei ricavi da Stadio, di cui le quote sociali sono una componente fondamentale.


 

Per quanto riguarda il costo del personale è fatta la distinzione tra costo del personale tesserato e non tesserato. Il costo del personale non tesserato, che sarebbero gli amministrativi, ammonta a 239 milioni di ARS ed incide sul fatturato netto per il 12,7%; mentre il costo del personale tesserato ammonta a 607 milioni di ARS ed incide per il 32,3% sul fatturato netto. Il costo del personale tesserato in Euro al cambio del 29.06.2018 ammonterebbe a 17,9 milioni di Euro; mentre il costo del personale totale sarebbe di 25 milioni di Euro, come un squadra di bassa classifica della Serie A italiana.

La Gestione Straordinaria (Player Trading).

La Gestione Straordinaria.riguarda l’acquisto e la rivendita di calciatori. Nel 2017/18 la gestione straordinaria è risultata positiva per 209 milioni di Pesos Argentini (€ 6,18 milioni col cambio del 29.06.2018). In particolare risulterebbe come importo di vendita dei giocatori nel 2017/18 la somma di 335 milioni di Pesos Argentini, di cui 271 milioni di Pesos derivanti dalla vendita di giocatori della “Cantera”; 54 milioni di Pesos dalla vendita di giocatori acquisiti e 10 milioni di Pesos da giocatori prestati. E’ evidente l’importanza del settore giovanile. Il ricavato negli ultimi sette anni dalla vendita di calciatori della ‘Cantera’ è stato di 838 milioni di Pesos Argentini, pari al 65,35% del totale. In particolare nelle ultime due stagioni il ricavato dalla vendita di calciatori della ‘Cantera’ è stato di 613 milioni di Pesos Argentini.
Le principali cessioni nel 2017/18 sono state Bouzat Agustin: per 20 Millioni di ARS; Chávez Andrés: per 30 Millioni di ARS; Colidio Facundo per 152 Millioni di ARS; Palacios Sebastian per 22 Millioni di ARS e Paredes Leandro per 38 Millioni di ARS.

Di seguito il prospetto relativo al Player Trading dal 2012 al 2018.




Dal prospetto emerge che la gestione straordinaria coincide con il risultato della gestione economica dei calciatori. Tra le componenti negative emerge oltre al valore residuo dei giocatori ceduti anche i costi della vendita dei giocatori che comprendono anche la partecipazione di terzi.
Nel 2017/18 il risultato della gestione economica dei calciatori, che potrebbe definirsi anche come componente di autofinanziamento del Player Trading è risultato di poco inferiore al costo degli ammortamenti.

Negli importi delle vendite del 2016/17, pari a 474 milioni di Pesos Argentini, dovrebbe figurare la vendita di Rodrigo Bentacour Colman alla Juventus. In effetti, il 21 aprile 2017 la Juventus perfezionò l’acquisto di Rodrigo Bentacourt Colman a fronte di un corrispettivo di € 9,5 milioni, cha al cambio dell’aprile 2017, rappresentavano circa 156 milioni di Pesos Argentini.
Se si sommasse il fatturato netto ai ricavi derivanti dalle cessioni dei giocatori, si otterrebbero ricavi totali per 2.216 milioni di Pesos Argentini, pari a € 65,5 milioni al cambio del 29.06.2018.

Conclusioni.

Dai dati che sono stati oggetto di lettura emerge chiaramente come il Club Atlético Boca Juniors abbia improntato la gestione economica al perseguimento dell’obiettivo dell’autofinanziamento, basato sulle plusvalenze e sul contenimento dei costi. Gli utili conseguiti sono stati capitalizzati per irrobustire il patrimonio netto.

Gli Amministratori sostengono che il club gode di un’eccellente salute finanziaria. Per il futuro è previsto di impegnarsi per l’espansione e ammodernamento dello stadio “La Bombonera”.

Nessun commento: